Legislazione

Legislazione

La figura del naturopata (professionista di cui alla Legge 04/2013)

La nuova norma per i naturopati: la direttrice di EUNAM Tonella Doro intervistata dall’UNI – Ente Italiano di Normazione

Riportiamo qui la definizione data al naturopata dall’ O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità) pubblicata nel “Dossier Medicine Tradizionali del O.M.S.”, Edizioni Red, Como, 1984:
“Il Naturopata esercita la sua professione in modo autonomo o in equipe, al fine di valutare lo stato energetico del soggetto, secondo canoni che considerano l’aspetto costituzionale, il concetto di “Forza vitale”, il flusso della stessa nell’organismo, l’alimentazione, le abitudini e lo stile di vita”.
Recentemente l’O.M.S. ha prodotto un documento ufficiale nel quale si delineano le linee guida per la formazione in campo naturopatico in Italia e nel mondo: “Riferimenti per la formazione in Naturopatia OMS 2010”.

In Italia la Naturopatia è una disciplina che rientra tra le professioni che hanno trovato una regolamentazione con l’approvazione della legge, il 19 dicembre 2012, per le professioni non regolamentate in Ordini o Collegi (Professionisti di cui alla Legge 04/2013). Inoltre, grazie all’impegno dell’Associazione Naturaliter (www.naturaliter.org), la professione ha già terminato l’Iter di Normazione UNI – Norma numero UNI 11491:2013 (vedi notizia) – e ottenuto la Certificazione Accreditata così come previsto dalla citata nuova legge dello Stato Italiano.
In questo nuovo contesto, il documento OMS 2010, la nuova legge dello Stato, la Normazione e la Certificazione per Naturopati, l’EU.NA.M. Institute® propone un corso di studi post-scuola secondaria di secondo grado di altissimo livello che prevede tre anni di base più due di specializzazione (opzionali).

EUNAM  ha firmato un Protocollo di Intesa con Naturaliter, l’Associazione di Categoria dei Naturopati Italiani. Clicca di seguito per maggiori dettagli: Riconoscimenti e Protocolli d’Intesa